subscribe: Posts | Comments

Chi siamo

 

Leonardo (Dino) Angelini – Laureato in Sociologia a Trento, psicologo psicoterapeuta, responsabile del servizio di counselling psicologico Free Student Box e Presidente dell’APS “Amici di Gancio Originale”. Ha lavorato nel CIM di Jervis ed è stato responsabile del Consultorio Giovani OPEN G dell’Ausl di Reggio E. – E’ Community Manager della ml per psicologi Orizzonti-Psy. Ha, fra l’altro, pubblicato: Affabulazione e formazione: docenti e discenti come produttori e fruitori di testi, Milano, 1998, e con Deliana Bertani: – Bambini e ragazzi a rischio fra famiglia scuola e strada, Milano, 1999; – L’adolescenza nell’epoca della globalizzazione , Milano, 2005. I Giovani come risorsa, 2011

Adriano Alloisio: Un percorso freudiano da studente di Matematica, un’esperienza decennale come informatico in azienda, e quindi una formazione junghiana. Esercito da oltre trent’anni come psicoanalista. Per diversi anni ho tenuto seminari presso la  scuola di specializzazione Li.s.t.a, a indirizzo junghiano. Le mie ricerche sono focalizzate sui temi tipici del sogno e sul rapporto tra sogno e corporeità. 

Luciano Arcuri è professore emerito di Psicologia Sociale presso il Dipartimento di Psicologia dello Sviluppo e della Socializzazione dell’Università degli Studi di Padova. Ha condotto numerose ricerche sugli aspetti linguistici degli stereotipi e sulle dinamiche di attivazione del pregiudizio etnico. Recentemente si è prevalentemente occupato dei processi impliciti nel giudizio e nella categorizzazione sociale.

Paola Biondi, psicologa psicoterapeuta. Mi occupo da anni di tematiche LGBTIQ e sono consulente per le associazioni Famiglie Arcobaleno, Rete Genitori Rainbow, Arcilesbica Nazionale. Sono socia dell’ APA (American Psychologic Association) e socia della Division 44. Sono Direttrice Responsabile del progetto Psicologiagay.com, blog dedicato alla psicologia LGBTIQ. Collaboro con la cattedra del Prof. Maurizio Andolfi, presso la facoltà di Psicologia all’Università La Sapienza di Roma e gestisco la rubrica “Letto a tre piazze” della testata on line Psicologia Radio. Progetto corsi on line e in aula sulle Linee Guida per psicologi e psicoterapeuti che lavorano con clienti LGT e workshop su argomenti inerenti (omo-transfobia, omo-transfobia interiorizzata, aversative discrimination, omogenitorialità, ecc).

Luigi D’Elia – Ideatore e Coordinatore della Rivista MARSS, esercita a Roma la professione di Psicologo, Psicoterapeuta Membro del Laboratorio di Grupponalisi. Socio fondatore di alcune esperienze come: la Comunità Terapeutica Passaggi, l’Associazione Osservatorio Psicologia nei Media, lo Studio Nuovi Percorsi di Roma, la Rivista di Gruppoanalisi Plexus, L’Associazione di Categoria AltraPsicologia. Ha lavorato per 20 anni (dal 1990 al 2010) nelle istituzioni di cura per psicopatologie severe. Attualmente si occupa dell’interfaccia mente/società e delle implicazioni psichiche soggettive dei nuovi stili di vita. Blog personale

Marco Focchi – psicoanalista e psicoterapeuta, esercita a Milano, dove insegna presso l’Istituto Freudiano . È membro AME della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi (di cui è stato presidente) e dell’Associazione Mondiale di Psicoanalisi (del cui Consiglio ha fatto parte). È consulente LIDAP e ha lavorato a lungo come consulente per l’area del disagio psicologico nella scuola. Ha scritto diversi libri (segnaliamo tra gli ultimi, pubblicati presso Antigone Editore “Il trucco per guarire” e “La mancanza e l’eccesso”, presso Bollati-Boringhieri “Il cambiamento in psicoanalisi) e tiene periodicamente conferenze e seminari in Italia e all’estero. Ha pubblicato vari articoli su riviste italiane e straniere.

LAURA MORI – psicologa e psicoterapeuta psicoanalitica, libero professionista, co-fondatrice e docente con funzione di training della scuola di specializzazione in psicoterapia dell’Associazione Fiorentina di Psicoterapia Psicoanalitica (A.F.P.P.); socio onorario dell’Associazione Italiana di Psicoterapia Psicoanalitica Infantile (A.I.P.P.I.) presso cui ha effettuato la propria formazione nel campo della psicoterapia psicoanalitica per bambini, adolescenti e famiglie. Ha effettuato un lungo percorso di studio e ricerca nell’Osservatorio della Maternità Interiore e degli Albori della Relazione Madre-Bambino, fa parte della redazione del sito www.maternitainteriore.com e ha pubblicato, insieme con M. R. Ceragioli, A. Luperini e G. Smorto, “Aspettando – Figure della maternità”(2011). Sui legami fraterni ha scritto, insieme a L. Root Fortini, “Fratelli e sorelle coetanei – Studio su una gemellarità plurima” (2007), e ha curato il volume “Scenari dei legami fraterni” (2012).

Margherita Papa – Mi sono laureata in Psicologia e specializzata in Psicologia Clinica alla Università La Sapienza di Roma. Lavoro come psicologa clinica dell’infanzia e dell’adolescenza presso AUSL 9 di Grosseto. Master di specializzazione in Psicoterapia familiare con il dott R.De Bernart, e master in Psicoterapia dell’infanzia e dell’adolescenza con il dott G.Crocetti. Sono stata Responsabile di una Unità Funzionale di Salute Mentale dell’Infanzia e dell’Adolescenza per due anni, poi ho anteposto il mio ruolo di madre a quello di responsabile ed ho chiesto ed ottenuto il trasferimento nella mia città di residenza. Da alcuni anni sono Responsabile del Gruppo Interdisciplinare Aziendale sui Disturbi dello Spettro Autistico e sono membro dell’equipe del Centro dei Disturbi del Comportamento Alimentare. Ho partecipato per alcuni anni ad un tavolo di supervisione sulle psicoterapie nella azienda. Su questa esperienza abbiamo pubblicato il libro “Emergenze borderline. Istituzione, gruppo, comunità.” a cura di C.A.Barnà e G.Corlito (Franco Angeli 2011).

Luca Pezzullo, psicologo. Coordino i Servizi di Tutorato presso la Facoltà di Psicologia di Padova, e mi occupo di psicologia dell’emergenza con Psicologi per i Popoli. Mi interesso dei problemi di formazione professionale e di avvio al mondo del lavoro per gli psicologi da anni.

CRISTINA PRATESI – Psicologa psicoterapeuta, lavora nel Servizio Sanitario Nazionale nelle aree della salute mentale, del materno infantile e dell’adolescenza, oltre che in psiconcologia e in cure palliative. Si occupa di formazione degli operatori in questi ambiti, fa parte del Comitato Unico di Garanzia della ASL di Firenze (ex comitati Pari opportunità e Molestie morali). Dirige la Scuola di specializzazione in psicoterapia psicoanalitica AFPP, di cui è anche docente con funzioni di training e fa parte del gruppo di studio e ricerca “Osservatorio della maternità interiore e degli Albori della Relazione Madre-Bambino” di Firenze, che esplora anche i processi di trasformazione interna legati alla paternità.

Fabrizio Rizzi – Vive accanto alle Dolomiti in una zona dove è tornato l’orso, animale con cui ha molte affinità. Lavora da molti anni in un servizio pubblico di Psicologia Clinica; cosa ch e, stranamente, gli piace ancora. Dal 2006 dirige la Collana di Psicologia e Psicoterapia “interna/mente” della Editrice Clinamen di Firenze. Nello stesso anno, ha aiutato Dino Angelini a fondare Lacosapsy ed Orizzonti. Nell’estate 2007, dopo quasi 10 anni di frequentazioni di colleghi in rete, ha lasciato Orizzonti ed il Web a causa di alcuni capogiri che lo facevano sentire in bilico. Ora nel 2012 ha deciso di tornare in casa Lacosapsy perché, non essendo guarito, ha quindi compreso che le ragioni delle sue vertigini sono altre, e vuole confrontarsi su questo con i colleghi. Per capire se anche loro, a volte, si sentono come lui.

Luciano Rossi – Ho fatto quattro mestieri nella vita, gli stessi di Robert Musil. Un tempo fui ingegnere (dal 1965 al 1992) e docente di Metodologia delle Scienze umane (dal 1977 al 2007), prima a Parma e poi a Urbino. Oggi sono solo psicoterapeuta, scrittore e poeta. Vivo e lavoro a Parma. Sei i libri finora pubblicati: quattro saggi filosofici per l’adozione universitaria e due romanzi. Inoltre altri libri a più mani e racconti, poesie. Pubblicazioni principali: Metodologia della scienze umane, 1979 – Artifex, artifex sui, 1989 – Negazioni, 1992 – Psicodialettica, 1999 – Parole che curano, 1999 – Il silenzio e la parola. 2001 – Un coup de dés, 2004 – Il partigiano azzurro, 2007 – La scala di Shepard, 2007 – Il vento e la legge, 2008 – In attesa di pubblicazione: Cinque racconti e la raccolta poetica: La stanza del miele – In corso di scrittura un romanzo: Quel fragile fiume d’amore e un poema epico: Le notti e i giorni. Scritti su di me: Giuseppe Massari, Luciano Rossi. La nascita di un narratore, Aurea Parma, 2009. Principale contributo filosofico: uno studio, pubblicato in due volumi (Negazioni e Psicodialettica) di cui il primo esaurito, sulla evoluzione dialettica della coscienza i cui principali referenti vanno ricercati in G. W. F. Hegel, Paul Ricoeur, Carl G. Jung.

Chiara Vecchi – Mi sono laureata in Psicologia dello Sviluppo, indirizzo clinico e sociale, all’Università di Parma con una tesi sperimentale che approfondiva i processi di costruzione dell’identità in giovani donne migranti di seconda generazione. Da qualche anno uno dei miei ambiti di interesse è infatti la psicologia culturale e attualmente sto svolgendo il Corso di Specializzazione in Psicoterapia Transculturale presso la Fondazione Cecchini Pace, a Milano. Lavoro presso l’APS “Amici di Gancio Originale” nella quale mi occupo di coordinare diversi Workshop e Stanze di Dante, e da quest’anno seguo anche alcuni sportelli di Free Student Box. Da qualche anno collaboro durante i mesi estivi con il Comune di Reggio Emilia – Ass. Politiche per l’integrazione, l’inclusione e la convivenza – all’interno di un progetto rivolto a ragazzi di recentissima immigrazione al fine di favorirne l’avvicinamento alla lingua e alla cultura italiana.